Radianti ed etichette

Cap. 1 Introduzione e tipologie principali

I radianti sono usati sulle SRB per, appunto, irradiare il segnale generato dalle M-RRU. Ne esistono di vari tipi con diverse caratteristiche, bande supportate, dimensioni, accessori, fasci, vendor, etc. In questo articolo tratteremo i modelli principali con, se reperibili, i loro datasheet.
Caratteristiche:

Cap. 2 Huawei e targhette cavi RF

Usati largamente da tutti e 4 gli operatori, i radianti Huawei sono decisamente i più diffusi sul suolo italiano. E' molto facile riconoscerli grazie alla loro tipica forma, arrotondata sui modelli da triband e più squadrata sui modelli dal quadband all'eptaband. Altra caratteristica, sicuramente la più distintiva, la targhetta sulla parte bassa con logo e nome del vendor per esteso. A seguire foto di alcuni modelli implementati:

Cap. 3 Kathrein

Il secondo vendor di radianti più usati in Italia. Anche loro sono molto facili da riconoscere, grazie al loro tipico segno distintivo: una bombatura centrale che parte poco distante dai lati lunghi del pannello e che si estende per tutta la sua lunghezza. Sono altresì tipiche le manopole dei MET poste in primo piano fra i connettori in basso, sui modelli non di ultimissima generazione. Ultimamente, poi, è in rollout un nuovo modello che posside sempre la tipica bombatura centrale, ma meno accentuata e "tagliata" trasversalmente sul lato corto basso. Inoltre, si perdono le manopole del MET a scapito del connettore per il FlexiRET integrato e cambia leggermente la disposizione dei connettori che iniziano dal retro del pannello e poi proseguono incolonnati centralmente. Seguono foto

Cap. 4 MOBI

I MOBI sono radianti usati esclusivamente da Wind3 nelle fasi di pre-swap e swap. Di fabbricazione e progettazione cinese e dalle dimensioni PIU' CHE COSPICUE, sono sicuramente i radianti più facilmente riconoscibili su tutto il territorio italiano, anche a Km di distanza. Come già detto, non eccelgono in compattezza (anzi sono amichevolmente soprannominate "Bare" a causa della forma squadrata e spigolosa e del peso di quasi 50 Kg), a causa del fatto che gli elementi interni sono ben separati fra gli array (unica nota positiva). Esiste anche una versione più corta e "tozza degli stessi pannelli e entrambi i modelli hanno il RET integrato. Seguono foto

Cap. 5 Commscope

I Commscope sono radianti generalmente poco utilizzati in italia. Nei primi anni del deployment del 4G da parte di TIM vennero usati estensivamente sulle centrali Telecom e su tutti i siti dominanti per fini di copetura e, ultimamente, stanno prendendo di nuovo piede. Iliad li usa su alcuni dei propri siti in alternativa ai huawei e vodafone li installa saltuariamente su alcune nuove attivazioni. Seguono foto e caratteristiche

Cap. 6 Cellmax

I Cellmax sono stati i radianti preferiti da h3g e venivano adoperati quasi su tutti i siti con 4G attivo. Usati saltuariamente anche da TIM su alcune centrali telecom e per i suoi T-MAST (carrati temporanei per eventi o estivi), sono rinomati per il loro elevato gain e per la loro "concentrazione" del fascio in angoli di irraggiamento stretti con poca dispersione. Sono fisicamente simili ai Commscope dual band, ma più affusolati , sottili e curvi sui lati, sempre con una tacca lunga centrale che li percorre verticalmente. Ultimamente è stato ingegnerizzato un nuovo modello, che supporta anche le bande basse, che verrà usato da Wind3 nelle nuove aree Ericsson (purtroppo non avendone foto ci limiteremo alla visualizzazione del datasheet). Seguono foto

Cap. 7 Powerwave

I radianti Powerwave sono poco diffusi a livello italiano, venivano usati principalmente da TIM e anche da Vodafone per i loro primi siti 4G. La loro installazione si è fermata con il fallimento nel 2013 della Powerwave Technologies, Inc. e, con il successivo upgrade dei siti, vengono dismessi in favore della loro controparte Huawei. Essendo pannelli usati fra il 2010 e il 2013, di solito hanno un colore molto tendente al "grigio scuro" e si trovano sui siti con 1-2 bande lte attive. Hanno una fortma affusolata e leggermente stondata, di seguito alcune foto e datasheet "d'annata"

Cap. 8 Comba

Attualmente i radianti Comba non sono ancora stati trovati sul suolo italiano, verranno montati a breve da Wind3 nelle aree Ericsson. Appena verranno effettuate foto verranno pubblicate in questo paragrafo. Per ora, ci limitiamo a pubblicare il catalogo Link catalogo Comba

Cap. 9 Radianti "Esotici" e/o Rari

In questo paragrafo verranno trattati alcuni radianti "speciali"